Nuovo LASER ginecologico

Nuovo LASER ginecologico

 

Presso il Centro è stato installato il nuovo LASER ginecologico FOTONA. Leggi l'intervista al Prof. Zaza per scoprire quali problematiche possono essere risolte con questa moderna tecnologia!

 

LASER FOTONA - IL TRATTAMENTO ALLEATO DELLE DONNE

Prof. Maurizio Zaza - Specialista in Ginecologia ed Ostetricia - Già Primario dell’Ospedale Sant’ Eugenio

 

Quali sono le problematiche che le pazienti le sottopongono più frequentemente?

L’incontinenza urinaria da sforzo è senza dubbio uno dei problemi più diffusi anche se spesso non ci si rivolge al medico per affrontarla.

La perdita involontaria di urina si presenta spesso nelle normali attività quotidiane e soprattutto durante l’attività fisica.

Altre problematiche molto diffuse sono il rilassamento delle strutture vaginali dopo la gravidanza, con una perdita del tono del perineo e la presenza di sintomi quali la secchezza, il prurito e il dolore durante il rapporto sessuale.

Questi problemi ovviamente diventano molto più importanti dopo la menopausa. È possibile risolvere questi problemi?

Risolvere questi problemi oggi è possibile con l’uso di un LASER creato per le donne e dedicato ad affrontare queste tematiche.

Come funziona?

Il LASER Fotona Smooth di tipo ERBIUM è un’innovativa tecnologia che permette di effettuare trattamenti di «ringiovanimento» vaginale specifici a seconda delle problematiche riscontrate. La seduta ha una durata complessiva di circa 30 minuti, è praticamente indolore e va eseguita mensilmente per 2-4 mesi, a seconda della problematica di partenza.

Il TRATTAMENTO INCONTILASE permette di trattare l’incontinenza urinaria di grado lieve e moderato, ripristina il collagene e la vascolarizzazione vaginale aumentando il tono muscolare, la forza e il controllo volontario della muscolatura.

Il TRATTAMENTO RENOVALASE agisce sui meccanismi che portano all’atrofia vaginale eliminando prurito, irritazione e permette un ripristino funzionale delle strutture vaginali in modo totalmente sicuro.

Il TRATTAMENTO INTIMALASE determina un’azione trofica delle strutture vaginali ovvero tende a ripristinare il tono e la normale ampiezza della vagina ristabilendo le condizioni per una normale funzione vaginale.

Che fastidi provoca questo LASER?

Al contrario di altre tecnologie (es. LASER CO2) questo LASER non provoca alcun fastidio. Inoltre la sicurezza del suo uso è legata al fatto che non può tagliare i tessuti né fare delle bruciature perché ha un’azione sui tessuti molto superficiale.

Quando è possibile vedere i primi risultati?

In genere i primi risultati si avvertono già 15-20 giorni dopo il primo trattamento. Ogni applicazione ovviamente migliora i risultati, per questo si eseguono cicli di 3-4 sedute.

I risultati ci sono sempre?

Se l’indicazione è corretta i risultati buoni-ottimi sono vicini al 75% già dopo la seconda seduta. Nei casi più gravi si procede integrando il trattamento con altre terapie mediche e riabilitative.

C’è qualcosa che devo fare prima del trattamento?

Normalmente non esiste nessun problema che possa impedire di praticare il trattamento. È comunque sempre utile che venga effettuata una visita ginecologica prima di procedere con la prima seduta e, nelle donne sotto i 65 anni, anche un pap test. Questi accertamenti possono essere praticati dal ginecologo di fiducia o direttamente dagli specialisti del Centro.

Newsletter

© 2017 Aster Diagnostica - Direttore Sanitario: Dott. Girardi Domingo

Aster Diagnostica è un marchio registrato utilizzato dalle società Aster Diagnostica Srl e Radiologia Mostacciano Srl. | Note Legali | Privacy